moto piacenza, moto a picanza, motoclub, club Cavaciuti, moto club, motori a piacenza


Lubrificanti  olio commercio online ecommerce

Attualmente il sodalizio conta circa 200 soci e si occupa principalmente di mototurismo a livello nazionale, organizzando, tra l'altro, due motoraduni ormai famosi, quali, il "Marathon Night", appuntamento fisso per il mese di giugno, e il Motogelo che si tiene tutti gli anni a gennaio.

 

 

Fuoristrada d’Epoca: Come sono le Gare di moto da regolarità d’ Epoca Gr. 5 , cenni storici e particolari del regolamento.

Premessa: Per meglio comprendere il recente fenomeno delle gare di moto d’epca da fuoristrada , o meglio da Regolarità come si diceva allora, bisogna fare qualche passo indietro nel tempo; il Motociclismo naque agli albori del ‘900 con le prime moto cosiddette “sottocanna” e subito iniziarono le competizioni, ma il maggior impulso alla produzione di motociclette venne successivamente alla prima Guerra Mondiale, anche a seguito delle commesse militari; fu così che nelle “perfida Albione” ovverossia l’isola ora denominata Gran Bretagna, alcuni pionieri iniziarono , per puro divertimento, ad effettuare gare motociclistiche su terreni e strade di campagna, pur non avendo le moto caratteristiche espressamente indicate al fuoristrada; successivamente nel secondo dopoguerra, specialmente in Italia , naquero le gare di “Regolarità” ovverossia percorsi anche su tratti di fuoristrada , ove i veicoli dovevano rispettare una media kilometrica imposta, ed a volte non era così facile..Fu così che negli anni ’50 e specialmente anni ’60 le maggiori case Italiane,(Gilera, Morini, Guzzi e successivamente Muller, Ancillotti, SWM ecc. ) iniziarono ad adattare o costruire mezzi appositi, aventi escursione delle sospensioni maggiorate, ruote con battistrada aumentato cosiddette “artigliate” e varie migliori a tutte le parti meccaniche . Le città ove ebbe maggior impulso la disciplina del fuoristrada furono Bergamo, Brescia, Varese in Lombardia, Piacenza e Bologna in Emilia Romagna, Genova in Liguria; successivamente il fenomeno si propagò a gran velocità e con grande seguito tra i giovani di allora , a tutta la Penisola Italiana. Anche altri paesi Europei iniziarono a produrre moto specifiche per fuoristrada, gli inglesi adattarono le loro famose 4 tempio AJS, Norton, Triumph, ecc; i Tedeschi le varie Zundapp e KTM, gli austriaci le Puch, ed infine i paesi dell’est con la Cecoslovacchia che produsse Jawa; Simson,oltre a sporadiche apparizioni dei Russi con moto epiloti prettamente militari.
La bellezza ed il fascino di queste moto risiede nel fatto che sia tecnologicamente che esteticamente differiscono notevolmente l’una dall’altra, perché nascevano in appositi “centri progettuali” ( per lo più artigianali o piccole emanazioni di grandi gruppi industriali come la Schs-DKW in germania) a volte distaccati dalle aziende madri, indipendentemente uno dall’altro, senza travasi di informazioni o “clonature” in quanto allora non vi erano mezzi di trasporto veloce delle foto e notizie quali Fax e successivamente Internet; pertanto ogni gruppo progettuale sviluppava in completa autonomia un prodotto che sola alla prima competizione annuale veniva confrontato con gli avversari; inoltre c’era ancora molta artigianalità in queste Moto, che fino agli anni sessanta avevano componenti principali in ferro e lamierati, (splendidi i serbatoi di Gilera Reg. Comp. , del Morini Ronzani e del Guzzi Stornello); successivamente la prima la Fibra di Vetro ed infine la “plastica”o per meglio dire Polimeri ad iniezione e Nylon, presero il posto di serbatoi, parafanghi,selle ecc, rendendo le moto leggere , prestanti e..molto più alte a causa delle sospensioni di notevole escursione.
Le prime Gare d’epoca.
Fu agli inizi degli anni ’80 che i piloti che avevano corso negli anni ’60 ebbero l’idea di portare ancora in gara le moto con cui corsero da giovani, in particolare è doveroso mettere in rilievo che la prima competizione per moto d’epoca fu svolta a Perino Val Trebbia nel 1980 su impulso di Mauro Sarzi di Piacenza, ex pilota di valore negli anni ’60 su Muller 50cc e Morini Ronzani 100 cc. che convinse i Commissari di Gara ad accettare anche un gruppo di moto d’epoca , pur non essendovi un particolare regolamento; la gara si svolse sotto una pioggia torrenziale, fu vinta nella sua categoria dallo stesso Sarzi e vi presero parte i piloti piacentini Oliviero Molinelli su Gilera Frigerio 230 ( che ancora conserva) ; Casimiro Facchi su Fantic 50, Giorgio Boccenti su Gilera 175; Attilio Gobi ed Attilio Palladini ed altri concorrenti per circa 40 partenti. Per dovere di cronaca, si rileva che successivamente al Motoclub Piacenza, negli anni seguenti anche il moto club Bergamo iniziò ad organizzare raduni e competizioni locali per moto d’epoca e conseguentemente , visto l’interesse suscitato, la Federazione Motociclistica Italiana istituì quello che attualmente viene denominato Campionato Italiano Regolarità Gruppo m5 .
Da ricordare alcuni dei nomi dei piloti che più si sono messi in luce in queste Competizioni per Moto D’Epoca; innanzitutto giova ricordare che questo campionato si onora di avere tra i partecipanti quello che è stato ed è tuttora riconosciuto come il più grande campione di tutti i tempi di competizioni di Regolarità prima ed Enduro successivamente, ovverossia Alessandro “Franco” Gritti di Vertova (Bergamo) che a 70 anni compiuti corre ancora felicemente a cavallo della sua Morini Verlicchi 180 apposiramente preparata a Piacenza da Mauro Sarzi e Guido Polidoro; quindi ricordiamo Gualtiero Brissoni, Piero Caccia, Giampiero Findanno, Stefano Passeri , ai quali si aggiungono sporadicamente numerosi altri campioni dei tempi passati; Tra i piacentini segnaliamo Alfredo Bottarelli, Antonio Pinotti, Enrico Belloni, ed altri che saltuariamente partecipano.
Di seguito si riportano alcuni capitoli estratti dal regolamento Particolare della FMI per dette competizioni al fine di meglio comprendere come si svolgerà la Gara di Perino , 5° ed ultima prova del Campionato Italiano Gr. 5 dell’anno 1917; infatti questa ultima prova assegnerà gran parte dei titoli di Campione Italiano in ogni singola categoria.

MOTOCICLI AMMESSI - I motocicli ammessi nelle classi A - B - C - debbono avere le seguenti caratteristiche: Raffreddamento ad aria - freni a tamburo – due ammortizzatori, nella classe D e S raffreddamento aria e a liquido per induzione se presenti all’epoca di serie, escluso la pompa di ricircolo dell’acqua - freni a tamburo - due ammortizzatori e cantilever se presente di serie, vedi Yamaha e Kramer, esclusi i mono ammortizzatori con cinematismi di rinvio, classe X raffreddamento ad aria o a liquido anche con pompa di ricircolo del liquido - freni a tamburo e a disco - due ammortizzatori e mono ammortizzatori con cinematismo se presenti di serie.
Art. 12 - Gruppi e Classi Motociclette costruite fino al 1973 Classe A1 cilindrata 50 cc 2 Tempi Classe A2 cilindrata 100 cc 2 Tempi Classe A3 cilindrata 125 cc 2 e 4Tempi Classe A4 cilindrata 175 cc 2 Tempi Classe A5 cilindrata oltre 175 cc 2Tempi Classe B2 cilindrata 175 cc 4Tempi Classe B3 cilindrata oltre 175 cc 4 Tempi Motociclette costruite fino al 1976 Classe C1 cilindrata 50 cc 2 Tempi Classe C2* cilindrata 75 cc 2 Tempi* Classe C3 cilindrata 125 cc 2 Tempi Classe C4 cilindrata 175 cc 2 Tempi Classe C5 cilindrata 250 cc 2 Tempi Classe C6 cilindrata oltre 250 cc 2 Tempi *Solo questa classe motocicli fino al 1977 Motociclette costruite fino al 1981 Classe D1 cilindrata 50 cc 2 Tempi Classe D2 cilindrata 80 cc 2 Tempi Classe D3 cilindrata 125 cc 2 Tempi Classe D4 cilindrata 175 cc 2 Tempi Classe D5 cilindrata 250 cc 2 Tempi Classe D6 cilindrata oltre 250 cc 2Tempi Motociclette costruite fino al 1981 Bicilindrici Classe S cilindrata libera Motociclette costruite fino al 1983* CLASSE UNICA Classe X1 cilindrata fino a 125cc 2T Classe X2 cilindrata oltre 125 cc 2T-4T * Qualora il numero dei concorrenti su mezzi rispondenti
Art. 13 - Percorsi e Svolgimento della Manifestazione La manifestazione si svolgerà su percorso entro fuoristrada, normalmente aperto al traffico, di lunghezza minima di 100 Km e massima di 150 Km (comprese le prove speciali). Le prove speciali (P.S.) debbono sommare un tempo di percorrenza minimo di almeno 20 minuti, rilevabile dal tempo medio dei primi classificati della classe “A“, salvo cause di forza maggiore, in tal caso la decisione del D.d.G. e del CME sarà inappellabile. In ogni gara una delle prove deve essere assolutamente un fettucciato (Cross Test) e il tempo di percorrenza dell’eventuale prova in linea (Enduro Test) deve essere necessariamente inferiore al tempo del singolo fettucciato, salvo cause di forza maggiore. Potrà essere prevista anche una prova di accelerazione, di massimo 200 mt, in questo caso il tempo va moltiplicato per 5. È obbligatorio prevedere uno o più controlli timbro. Il fuori tempo massimo sarà di 30 minuti.
Art. 32 - Classifica di Campionato per Classe Ai fini della classifica finale del Campionato, che sarà unica per ogni classe, saranno assegnati i punti ai primi 15 classificati (20, 17, 15, 13, 11, 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1). Il punteggio dei soli concorrenti che hanno acquisito punti sarà modificato con bonus (per ogni gara portata a termine) in base all’età del pilota (considerata ad anno solare e rilevata dalla licenza FMI) e verrà conteggiato a fine Campionato, secondo il seguente criterio, eccezion fatta per le classi D – E – S - X, che non avranno bonus: Età compresa tra 30 e 33 anni - 3 punti Età compresa tra 34 e 36 anni - 2 punti Età compresa tra 37 e 39 anni - 1 punto Età compresa tra 40 e 45 anni + 1 punto Età compresa tra 46 e 50 anni + 2 punti Età compresa tra 51 e 54 anni + 2,5 punti Età compresa tra 55 e 58 anni + 3 punti Età dai 63 in su + 4 punti .
Sperando di aver sufficientemente illustrato e spiegato le caratteristiche di detta competizione, vi diamo appuntamento al 1° Ottobre 1917 in quel di Perino Val trebbia, ove tutto ebbe origine negli anni ’60, per apprezzare suoni, sapori ed..odori delle mitiche Moto da Regolarità degli anni passati.

 


CLASSIFICHE FINALI REGOLARITA' GRUPPO 5 ANNO 2016

 

La notte del 24 giugno 2017 vedrà la la 23^ edizione del MARATHON NIGHT.

Invariata la formula: partenza alle 22 di sabato 24 e arrivo alle 6 di domenica 25. Il percorso, interamente asfaltato, sarà di c/a 300 km da percorrere con l'aiuto di un road book di facile interpretazione che sarà fornito dall'organizzazione all'atto della partenza e dopo aver espletato le formalità di iscrizione. Le iscrizioni saranno aperte dalle ore 18 alle ore 21,30 di sabato presso il piazzale di parcheggio situato a Piacenza (quartiere S.Antonio) in via Emilia Pavese 238. La partenza sarà data alle ore 22 a due equipaggi per volta con cadenza di 30 secondi (o a discrezione della organizzazione). Nonostante sul tracciato siano presenti stazioni di servizio automatiche, è consigliata una autonomia minima di 150 km. Saranno previsti alcuni controlli di passaggio ai quali sarà fatto obbligo di fermata ai fini di apporre il relativo timbro sul road book. Previsto un ricco spuntino a circa metà percorso e la colazione all'arrivo. Consentita la presenza del passeggero. Si raccomanda, oltre ad un valido sistema di illuminazione, la massima attenzione e prudenza, in quanto le strade da percorrere saranno quasi totalmente strade secondarie di montagna, pertanto soggette a dissesto e buche anche profonde.
Si ricorda, inoltre, che il Marathon Night NON è una gara !!! Vince chi arriva ultimo.
BUON DIVERTIMENTO !!!!!!

Oltre 200 iscritti alla 29^ edizione del Motogelo svoltasi a Pradella di Coli domenica 29-01-2017 ma potevano essere molti di più se anche i motociclisti "stradali", giunti sul posto richiamati dal profumo di "grigliata", avessero tutti regolarizzato l'iscrizione alla manifestazione. E' stato, comunque, un successo. Un esercito di educati e rispettosi enduristi si è riversato, già dalle prime ore del mattino, sul bellissimo e panoramico tracciato segnato magistralmente dallo staff fuoristrada del Motoclub Piacenza "C.Cavaciuti", capitanato da esperti veterani quali Attilio Gobbi e Sergio Covati che con una squadra altrettanto esperta, coordinata da piloti del calibro di Geppo Armani (motoclub Bobbio), Francesco Nicolini (Gruppo Surusauri) e Giorgio Negri (rappresentante Motoclub pavesi), lavorando sodo per due settimane, hanno tracciato un itinerario divertente e alla portata dei neofiti della specialità. Altrettanto panoramico il percorso stradale che toccava i 1136 mt. di Passo S.Barbara dove, finalmente, i partecipanti trovavano il gelo che, di fatto, in questa edizione non è proprio stato protagonista. E mentre i motociclisti "arrancavano" in cerca di un po di gelo, il "solito" Gruppo Scodellator's (sezione turistica del Motoclub Piacenza) preparava due corroboranti e riscaldanti ristori : 30 litri di vin brulè, 10 kg di salsiccia, 10 kg di salamelle, coppa, salame e formaggio a volontà. E, alla fine, tutti a pranzo in tre ristoranti della zona.

Massima soddisfazione della amministrazione comunale di Coli per una manifestazione che ha portato vita nel territorio con motociclisti provenienti da tutto il nord Italia.
A fine manifestazione sono stati ripuliti dalla segnaletica (e anche da rifiuti di vecchia data e prodotti da altre attività) tutti i sentieri coinvolti. A ringraziamento del comune di Coli per la preziosa collaborazione, il presidente del Motoclub Piacenza, Piero Zambelloni, si è impegnato formalmente al restauro della statua di Passo S. Barbara. 

Guarda le foto cliccando qui.


 

Sarà il 29 gennaio 2017 la data di svolgimento della 29^ edizione del MOTOGELO che, quest'anno, farà tappa a Perino di Coli, più precisamente in località Pradella. Invariata la formula: un bel percorso panoramico di circa 50 km  di media difficoltà per le moto da fuoristrada e un giro di uguale lunghezza per le moto stradali (se neve e ghiaccio lo consentiranno). Previsti due ristori "volanti" a cura del Gruppo Scodellator's e il pranzo nei ristoranti della zona.
Iscrizioni presso la Pizzeria Camilla di Pradella dalle ore 8,30.


Nelle foto il volantino 2017 e alcuni momenti della scorsa edizione.

Certi e grati della cortese attenzione,
cordialmente salutiamo.

Guarda le foto cliccando qui.

ELENCO PERSONE ED ENTI CHE HANNO
COLLABORATO PER AIUTI AMATRICE
Ovviamente non elenchiamo la tipologia di aiuti ma ci limiteremo ad un elenco di nominativi in ordine di arrivi.


RINGRAZIAMO DI CUORE:
Cristian Costantini, Fam. Salvini/Scabini/Catozzo,
Fam. Castaldo/Perini, Giovanna Ferrarini,
Giovanni Gianmarrusti, Idea Marketing, Carmen e Katiuscia Alberici, Società sportiva Rebeldes, Davide e Cristina Lodigiani + amici, Hanry Bongiorni, Yuri Lupi, Nicoletta Crosignani, C.E.R
(coordinamento escursionisti su ruote) con il Pres. Luca Giaroli, Paride Boccellari, Gruppo “Quad Tribe”, Luigi Zanboni, Enzo Caruso, Signora (moglie di un tesserato M.C. Piacenza), Paolo Bersani, Katerina Faverzani, Luigi Battoglia (con: Motoclub Taro Taro Taro, Motoclub Valceno, Gruppo Enduristi Bardi), Piergiorgio Calissardi
(Motoclub Vigolzone), Gruppo Quad “I Barbari” di Pradovera, Ivana (volontaria Hospice “La Casa di Iris”), Samanta Scarpa, Birreria Pub “Il Pollo”,
Armando De Ciantis, Daniela Ferrari, Iris, C.E.R (sez. MO) con Federico, Fabrizio Girasoli, Motoclub “La Marca Trevigiana” sez. di Padova con Andrea, Motoclub Piacenza “C.Cavaciuti”

Siamo certi di aver dimenticato qualcuno ma siamo altrettanto certi che non ce ne vorranno.
Tutti coloro che ci hanno supportato lo hanno fatto con il cuore e non certo per essere ringraziati.


Un ringraziamento particolare, però, va a Daniela Ferrari e Luigi Zamboni che, pur non essendo soci del Motoclub Piacenza, hanno fornito un aiuto indispensabile nella preparazione del materiale arrivato.
Non dimenticheremo le volontarie
dell'Hospice “La Casa Di Iris” alle quali abbiamo invaso per lungo tempo la sede impedendogli di lavorare.

Grazie di cuore a Massimo Bozzini
(L'Autonoleggio) che ci ha messo a disposizione gratuitamente un furgone e a Giorgio Capellini che lo ha guidato.
Ma l'abbraccio più stretto e sincero va ai miei fedeli consiglieri Marco Gardi (Johnny), Danilo Repetti (Mimì) e Ettore Emichetti (Trusi) che, pur “stramaledicendomi”, non mi hanno mai
abbandonato. Senza di loro nulla sarebbe stato possibile !!!
E un piccolo plauso lo faccio anche a me stesso per essere riuscito a fare questo pochissimo !!
Piero Zambelloni
pres. MOTOCLUB PIACENZA “C.Cavaciuti”

Clicca per visualizzare le foto.

________________________________

SIAMO IN CONTATTO CON IL MOTOCLUB AMATRICE PER ORGANIZZARE IL TRASPORTO DI GENERI DI PRIMA NECESSITA' IN AIUTO ALLE ZONE COLPITE DAL TERREMOTO.

IL MOTOCLUB PIACENZA INIZIA FIN DA ORA LA RACCOLTA DI TUTTO CIO' CHE POTRA' ESSERE UTILE ALLO SCOPO.

I RESPONSABILI DEL MOTOCLUB AMATRICE CONSIGLIANO PRINCIPALMENTE : COPERTE, GENERI ALIMENTARI A LUNGA CONSERVAZIONE (pasta, sughi, olio, tonno e carne in scatola, latte ecc. ecc.), DETERSIVI, PRODOTTI PER L'IGIENE PERSONALE, ACQUA. 


COME FATTO PER L'EMILA, ANCHE IN QUESTA OCCASIONE IL MOTOCLUB PIACENZA SI OCCUPERA' DELLA RACCOLTA E DELLA CONSEGNA CHE SARA' EFFETTUATA PERSONALMENTE DAL PRESIDENTE (Piero Zambelloni) CON I SUOI COLLABORATORI (consiglieri del Motoclub). IL CENTRO DI RACCOLTA E' LA SEDE OPERATIVA DI MONTALE (Via Emilia Parmense 221) IN TEMPI E MODI DA CONCORDARE DIRETTAMENTE CON IL PRESIDENTE AI NUMERI : 3927791478----3389293287.
DATA L'URGENZA DELL'OPERAZIONE, CHI FOSSE INTERESSATO A COLLABORARE E' PREGATO DI METTERSI IN CONTATTO AL PIU' PRESTO !!!


N.B: Accettiamo anche denaro che servirà per l'acquisto di eventuale materiale mancante (scontrini e/o fatture saranno presentati a richiesta di chiunque).
Il trasporto sarà a totale carico del Motoclub Piacenza "C.Cavaciuti"

FORZA, GENTE, BASTA CHIACCHIERE !!!! DIAMOCI DA FARE !!!!

 

 

IL MARATHON NIGHT NON E' UNA GARA ED E' APERTO A TUTTI I TIPI DI MOTO DI QUALSIASI CILINDRATA, PURCHE' IN REGOLA CON IL CODICE DELLA STRADA E DOTATI DI UN VALIDO SISTEMA DI ILLUMINAZIONE.

LA PARTENZA VERRA' DATA ALLE ORE 22 DI SABATO 25 GIUGNO 2016 IN LOCALITA' S.ANTONIO, (VIA EMILIA PAVESE 238) MENTRE LE ISCRIZIONI SI APRIRANNO ALLE ORE 18 DELLO STESSO GIORNO. SARA' POSSIBILE CENARE A PREZZO CONVENZIONATO CON SPECIALITA' PIACENTINE.

IL PERCORSO, DI CIRCA 300 KM E INTERAMENTE ASFALTATO, ANDRA' INDIVIDUATO TRAMITE "ROAD BOOK" CHE VERRA' CONSEGNATO AL MOMENTO DELLA PARTENZA. SONO PREVISTI PUNTI DI CONTROLLO DOVE E' FATTO OBBLIGO DI FERMATA PER TIMBRO SUL FOGLIO DI MARCIA. PREVISTO ANCHE UN RISTORO A META' PERCORSO. E' CONSENTITA LA PRESENZA DEL PASSEGGERO.

SUL TRACCIATO SONO PRESENTI VARI DISTRIBUTORI DI BENZINA (AUTOMATICI) MA E' CONSIGLIABILE AVERE ALMENO 200 KM DI AUTONOMIA. L'ARRIVO, PREVISTO PER LE ORE 6 C/A DI DOMENICA 26 GIUGNO, SARA' NEL CONTESTO DI UNA FESTA PAESANA, DOVE SARA' ALLESTITA UNA "AREA RIPOSO" E LA POSSIBILITA' DI RIMANERE NELLA FESTA PER PRANZO E/O ALTRO CON PARTICOLARI AGEVOLAZIONI.

ANCHE SE PRESENTE UN SERVIZIO SCOPA, SI CONSIGLIA DI NON VIAGGIARE MAI SOLI E NON ABBANDONARE IL PERCORSO. IN CASO DI DIFFICOLTA' ATTENDERE IL FURGONE "SCOPA".

ATTENZIONE !!! NON E' POSSIBILE AVERE COPERTURA DI SOCCORSO SU 300 KM. IN CASO DI GRAVI DIFFICOLTA' CHIAMARE I NUMERI DI SOCCORSO PUBBLICO (118) COMUNICANDO L'ESATTA POSIZIONE. NON SARA' COMUNQUE GARANTITO UN RAPIDISSIMO INTERVENTO.

ISCRIZIONE €. 25.00 (20 PER TESSERATI F.M.I) E 10 PER IL PASSEGGERO COMPRENDENTI: GADGET MANIFESTAZIONE, MATERIALE CARTOGRAFICO, SPUNTINO NOTTURNO, COLAZIONE, SERVIZIO SCOPA.

VIAGGIARE SEMPRE NEL PIENO POSSESSO DELLE PROPRIE CAPACITA' FISICHE E MENTALI E RISPETTARE RIGOROSAMENTE I LIMITI IMPOSTI DAL CODICE DELLA STRADA.
L'ORGANIZZAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI DANNI PROVOCATI O SUBITI.
SI RISERVA DI SOSPENDERE E ANNULLARE LA MANIFESTAZIONE IN CASO DI FORTE MALTEMPO O SITUAZIONI DI GRAVE PERICOLO, SENZA PREAVVISO E RIMBORSO.


PER ULTERIORI INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
3389293287-
3927791478
mcp-cavaciuti@libero.it

 

110° compleanno del Motoclub
nel contesto di 2 Ruote Expo, svoltosi lo scorso 30 aprile/1° maggio presso i padiglioni di Piacenza Expo. In esposizione gli attestati di storicità del sodalizio, materiale storico e programmi futuri

2RE: 2 RUOTE EXPO: tutto ciò che riguarda le due ruote, dalla bici alla moto, escluso Harley-Davidson, esposizione di abbigliamento e accessori moto, nuovo e usato, gadget moto, ricambi usato moto, utensili moto da officina.

PIACENZA AUTO E MOTO: Mostra-Scambio dedicata ai ricambi di auto e moto d'epoca. Vasta esposizione di vetture storiche, documentazioni cartacee, accessori di ogni genere per qualsiasi tipo di veicolo, modellismo statico, pezzi di ricambio originali, etc.

MITO BIKE: Esposizione di abbigliamento e accessori moto custom nuovo e usato, gadget moto custom, utensili moto da officina, produttori patch, agenzie specifiche Harley-Davidson, Chapter/Club, ricambi e usato custom.

MONDOELETTRONICA: mostra-mercato di informatica, elettronica, radiatismo con sezione specializzata dedicata al Mercatino Radioamatoriale per privati.

VILE VINILE: Mostra mercato del Disco e Cd usato e da collezione. Rarità musicali

FUMETTOPOLI: Mostra-Mercato del Fumetto nuovo usato e da collezione.

110° compleanno MOTOCLUB PIACENZA "C.Cavaciuti"

E’ un appuntamento che si preannuncia imperdibile per gli appassionati delle due ruote.

Clicca qui per guardare la galleria

 

Trofeo città di Piacenza

1^ Prova del campionato provinciale enduro
28-03-2016

Vincitore assoluto e vincitore del trofeo:
BRUSCHI NICOLO'


 

Sarà Pratolungo (Brallo di Pregola) il teatro della edizione 2016 del MOTOGELO. L'albergo/ristorante "IL CASTAGNETO" sarà la base logistica e operativa dell'ormai noto "MOTOINCONTRO NAZIONALE D'ECCELLENZA" organizzato dal lontano 1988 dal nostro sodalizio (che nel 2016 compie 110 anni !!!!). Invariata la formula: dalle ore 8,30 apertura iscrizioni e successiva partenza libera (dalle 10,30 c/a) per un giro su percorso stradale consigliato tramite "road book" e percorso fuoristrada di media difficoltà (segnalato con apposite frecce) per moto specialistiche da enduro e quad, con possibilità di ripetere a piacere. Dalle ore 13,30 c/a previsto l'arrivo dei primi partecipanti per il pranzo.

Quota di partecipazione €35.00 comprendente: gadget manifestazione, materiale cartografico, colazione, ristoro sul percorso, pranzo.

Contatti per ulteriori informazioni:

mcp-cavaciuti@libero.it

PIERO: 3927791478----3389293287

ATTILIO (percorso fuoristrada) 3487841309
 
SI COMUNICA (OLTRE ALLE SCUSE PER NON ESSERE RIUSCITI A SPEDIRLI) CHE SARANNO A DISPOSIZIONE DI CHI NON LI HA RICEVUTI I GADGET DELLA EDIZIONE 2015(Vernasca).

 

 

Come ormai consolidato negli anni, anche il 2015 vedrà a goliardico convivio gli 8 fondatori del "Gruppo Scodellator's" (sezione turistica del Motoclub Piacenza). Il "G8" prenderà vita il giorno 8 dicembre alle 8 dal bar Va...lentina di S.Antonio (PC) dove i fondatori aspetteranno amici e simpatizzanti che vorranno aggregarsi alla goliardica partenza in stile Scodellator's verso il convivio che è stato fissato a Cernusca, presso il Cafe Racer Cernusca. Gradita la presenza in moto (se possibile) ma anche l'auto sarà accettata. Importante accreditarsi per tempo inviando un sms o telefonando al presidente.  3927791478----3389293297

Si comunica che è stata fissata la data per l' ASSEMBLEA ORDINARIA dei soci del Motoclub :

 
VENERDI 18 DICEMBRE 2015 ALLE ORE 21

 
presso la sede operativa di Montale, in via Emilia Parmense 221

Sarà anche occasione per un brindisi di auguri per le imminenti festività e per presentare il programma del Motoclub Piacenza "C.Cavaciuti" nell'anno del suo 110° compleanno.
Alleghiamo bozza di tale programma con riserva di modifiche:

24-01-2016 :   MOTOGELO
      
03-2016 :   MOTOANOLINO
   
04-2016 :   TROFEO CITTA' DI PIACENZA (enduro)
08-05-2016 :   FESTA DI COMPLEANNO (110)
25-06-2016 :   MARATHON NIGHT
   
07-2016 :   MOTOINCONTRO CITTA' DI PIACENZA
   
08-2016 :   GITA SOCIALE
   
09-2016 :   BORTOLINPOLENTATA IN SEDE
   
10-2016 :   ANNI DI FANGO (ENDURO)----CASTAGNATA HOSPICE
                       
MOTOINCONTRO DELLE CASTANE A ROVELETO DI CADEO

Inoltre sono in programma uscite domenicali e fine settimana da concordare in riunione.

 

 

 

CALENDARIO EVENTI 2015
MOTOCLUB PIACENZA :



19 APRILE: Trofeo Città di Piacenza.
(2^ prova camp. prov.le enduro)

Clicca qui per visualizzare la Classifica Assoluta

Clicca qui per visualizzare la Classifica di Giornata


10 MAGGIO: Festa compleanno (109) Motoclub

Quasi un motoraduno la festa per il 109° compleanno del MOTOCLUB PIACENZA, svoltasi domenica 10 maggio 2015 presso la sede operativa di Montale. Presenti tutte le sezioni del sodalizio, accolte dal direttivo al gran completo con una fantastica torta dedicata. Hanno partecipato al rinfresco, curato dalle simpaticissime ragazze di "APE BAR", numerosi amici e simpatizzanti. 

Clicca qui per guardare la galleria.


20/21 GIUGN0: Marathon Night 

20 SETTEMBRE: 1° Motoincontro Città di Piacenza. (valevole per TTR)
(Trofeo Turistico Regionale)

OTTOBRE: Motocavalcata (data e luogo da definire)

INOLTRE:
Partecipazione al Campionato Turistico Regionale
Assistenza alla Placentia Half Marathon
​ (3 maggio)
Uscite sociali settimanali da stabilire.
A breve maggiori dettagli e locandine.

 

ORARIO SEDE OPERATIVA DI MONTALE
(via Emilia Parmense 221)


DAL MESE DI MARZO IL PRESIDENTE SARA'
A DISPOSIZIONE NELLA SEDE OPERATIVA
DI MONTALE SOLAMENTE
IL PRIMO VENERDI DEL MESE,
DALLE ORE 21,30 ALLE ORE 24.


OPPURE SU APPUNTAMENTO AI NUMERI:
3927791478---3389293287
 TUTTI I GIORNI A QUALSIASI ORA.


Grande successo dell' edizione 2015 del MOTOGELO, organizzato lo scorso 1 febbraio. Oltre 250 tra moto e quad hanno sfidato lo spettacolare e impegnativo percorso preparato sul territorio di Vernasca dal capace staff capitanato da Andrea Trenchi, Claudio Frazzani e Roberto Ziliani. Scodellator's all'opera per la colazione con 5 kg di salsiccia, 10 kg di salamelle, 5 kg di coppa fresca e 30 lt di vin brulee.

Un particolare e sentito ringraziamento all' amministrazione comunale di Vernasca per la preziosa e indispensabile collaborazione, senza la quale non sarebbe stato possibile realizzare la splendida festa di sport e aggregazione che è stata il MOTOGELO 2015. Altrettanto indispensabile l' aiuto della Pro Loco di Vezzolacca che, sul percorso, ha approntato un ristoro fantastico. E sicuramente un grazie ai Carabinieri di Vernasca che con seria e capace professionalità hanno sensibilizzato tutti al rispetto delle regole con una vera prevenzione.
Ma una soddisfazione che rasenta la commozione ci è arrivata dalla gente di Vernasca !!!!! L'accoglienza e la collaborazione dataci, compensano alla grande le fatiche e i problemi che una simile manifestazione comporta. E' per gente come questa che, nonostante tutto, il MOTOGELO non morirà mai !!!

Clicca qui per vedere la galleria fotografica  


La storia del Motoclub Piacenza risale al 1906, e può definirsi uno dei Moto Club più vecchi d'Italia, tant'è che, all'epoca, contribuì alla nascita della Federazione Motociclistica Italiana. Attualmente il sodalizio conta circa 200 soci e si occupa principalmente di mototurismo a livello nazionale, organizzando, tra l'altro, due motoraduni ormai famosi, quali, il "Marathon Night", appuntamento fisso per il mese di giugno, e il Motogelo che si tiene tutti gli anni a gennaio. All'interno del Club è sorta una sezione di moto d'epoca e un goliardico gruppo di mototuristi chiamato "scodellator's" che, oltre a partecipare a diversi motoraduni, organizza gite domenicali e fine settimana fuori porta.

 


 


 



 

Contatore per siti



 

 

 

 

Home      Eventi       Galleria       Contatti       Privacy Motoclub Cavaciuti - P.Iva: 01242200333